Semi di Chia

New

I semi di Chia derivano dalla Salvia Hyspanica, una pianta diffusa nell’America Centrale (Guatemala e Messico) e in Argentina. Già nutrimento di base delle antiche popolazioni locali, sono state “riscoperte” da uno studio dell’Università dell’Arizona nel 1991 e reintrodotte fra i nuovi alimenti naturali riconosciuti dall’Unione Europea. È un alimento straordinario, proposto on line da Mondo Ecologico.


 

More details

4,30 €

More info

Semi di Chia: apporto nutrizionale

  • Acidi grassi Omega 3, 6, 9

  • Elevati livelli di antiossidanti

  • Elevato contenuto di Sali minerali, con forte apporto di Calcio e Ferro

  • Alto contenuto di fibre

  • Amminoacidi essenziali (Lisina, Methionina, Cisteina)

Semi di Chia: benefici e caratteristiche

  • Contribuiscono a stabilizzare il livello del colesterolo e dei trigliceridi nel sangue: ne è sufficiente una quantità di 15 grammi giornalmente

  • I semi di Chia contribuiscono a combattere l’azione dei radicali liberi e la degenerazione cellulare

  • Assorbono una quantità di acqua equivalente a 9 volte il loro peso, formando un gel che raccoglie ed elimina scorie e tossine dall’intestino

  • I semi di Chia sono ideali per coadiuvare le diete dimagranti, grazie alla sensazione di sazietà che forniscono

  • Hanno proprietà gastroprotettive

  • L’azione dei semi di Chia è stabilizzatrice del livello di zuccheri nel sangue

Semi di Chia: la soluzione ideale per…

  • Pressione arteriosa. Possono aiutare a mantenere l’equilibrio in soggetti che soffrono di ipertensione visto che i semi di Chia provocano un abbassamento dei valori pressori

  • Intestino. I semi di Chia favoriscono il transito intestinale durante il quale raccolgono scorie e tossine che vengono eliminate

  • Dieta e obesità

  • Diabete. I semi di Chia aiutano a mantenere costante il livello di zuccheri nel sangue

  • Celiachia. I semi di Chia non contengono glutine

Recensioni

No customer comments for the moment.

Scrivi una recensione

Semi di Chia

Semi di Chia

I semi di Chia derivano dalla Salvia Hyspanica, una pianta diffusa nell’America Centrale (Guatemala e Messico) e in Argentina. Già nutrimento di base delle antiche popolazioni locali, sono state “riscoperte” da uno studio dell’Università dell’Arizona nel 1991 e reintrodotte fra i nuovi alimenti naturali riconosciuti dall’Unione Europea. È un alimento straordinario, proposto on line da Mondo Ecologico.


 

Scrivi una recensione